venerdì 20 ottobre 2017

Letture 2017 #24 Morga la maga del vento Moony Witcher



E' una saga composta da tre libri. Per ora ho letto il primo volume e devo dire che mi è piaciuto molto. Morga è l'imperfetta, una ragazza con i poteri magici, sensibile che ha i sentimenti. Questa lettura mi ha appassionato. E' una lettura che ti coinvolge, trama molto avvincente. In questo libro c'è il desiderio di libertà, la lotta per un mondo diverso. Un libro che va alla ricerca e alla riscoperta di emozioni e di sentimenti. 

1) Morga la maga del vento
2) Il deserto di Alfasia - Morga la maga del vento 2
3) La fine della profezia - Morga la maga del vento 3





Trama: 

Anno 500, pianeta Emios. Morga ha dodici anni, capelli neri, occhi blu e lentiggini violetta. Grazie alle arti magiche che le ha insegnato la Bramante Bianca, Morga legge il cielo guardando le nuvole e le stelle, annusa il vento che le dice dove andare, beve la pioggia per pulire i pensieri e ascolta il silenzio per scoprire i segreti delle energie. Sul pianeta dalle tre lune, lei è l'unica Imperfetta, perché porta in sé DNA umano, proibito dall'Imperalegge dei Fhar, che hanno cancellato nella popolazione il ricordo dei sentimenti. Ma se Morga è l'Imperfetta di cui parla l'antica profezia, allora costituisce la minaccia peggiore per l'Imperalegge e l'unica speranza per il popolo di Emiòs, che da troppo tempo ha dimenticato l'amore, la libertà, e le proprie origini terrestri.

giovedì 19 ottobre 2017

Mai letto un ebook? Cinque domande

Sul blog di Francesca ho trovato questo questionario e ho deciso di farlo.
Questo post è stato proposto da Ferruccio Gianola.

1 - Mai letto un Ebook? 
Ho letto vari ebook. 


2-Di cosa discorreva?

L'ultimo libro è stato un racconto breve: 

Sweet december Mew Notice

3-Come lo avete trovato?


Mi trovo bene con il Kobo. E' comodo, leggero, facile da trasportare, si legge bene anche al buio. Posso portarmelo sempre con me (per ora no perché non riesco più a trovarlo).

4 - Lo consigliereste a qualcuno? 

Si. Consigliato a mio marito, si è subito trovato bene.


5-Con che strumento li leggete?

Kobo aura

Se volete partecipare rispondete anche voi alle domande, poi passate sul blog di Ferruccio Gianola e linkate il vostro post.


lunedì 16 ottobre 2017

25 domande sui libri

Sul blog di Francesca ho trovato queste 25 domande e ho deciso di rispondere.

https://francescavanniautrice.blogspot.it/2017/10/25-domande-sui-libri.html


1)Come scegli i libri da leggere?

Dalla trama del libro, a volte la copertina mi attira. Il genere. L'autore. A volte vedo un libro e colpo di fulmine lo compero.

2)Dove compri i libri, in libreria o online?

In genere in libreria. Però a volte li compero on line. Ho preso anche dei libri nei supermercati.

3)Aspetti di finire un libro prima di acquistarne un altro?

No, infatti in casa ho libri presi che devo ancora leggere.

4)Di solito quando leggi?

Quando ho tempo, ogni momento è buono per leggere. 



5)Ti fai influenzare dal numero di pagine quando leggi un libro?


No, non guardo mai il numero di pagine di un libro.

6)Genere preferito?

Adoro le storie che hanno protagonisti animali, in particolare cani.

7)Hai un autore preferito?

Se proprio devo fare un nome dico Bambaren.

8)Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Da piccolissima. Mi è sempre piaciuto leggere.

9)Presti i libri?

No, non mi piace prestare i libri.

10)Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi tutti insieme?

In genere leggo un libro per volta. Ora no perché non trovo più il kobo, prima leggevo oltre al libro un ebook perché il kobo veniva sempre con me.

11)I tuoi amici/familiari leggono?

La maggior parte si.


12)Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?

Non guardo mai il tempo che ci metto a leggere un libro.

13)Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

Si mi piace vedere i titoli dei libri che leggono le altre persone, posso scoprire dei libri che non conosco.

14)Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne solo uno quale sarebbe?

No non può succedere............sarebbe un vero disastro.


15)Perché ti piace leggere?

Mi è sempre piaciuto leggere, leggere è bello, è imparare cose nuove, viaggiare con la mente, fantasticare. Un libro è un amico. Leggere emoziona. Leggere fa parte della vita, è una cosa essenziale.

16)Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?

Leggo libri che possiedo e libri presi dalla biblioteca.

17)Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

It di King


18) Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attira nella copertina di un libro?

Si mi è capitato. Nella copertina mi attirano i colori e le immagini sulla copertina. Però poi leggo anche la trama.


19)C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché?

Non c'è. Non guardo molto le case editrici.

20)Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li “tieni al sicuro” dentro casa?

Porto il kobo sempre con me, ultimamente però no perché non riesco più a trovare il kobo. Ho preso anche degli ebook sul sito kobo però poi non ho potuto portarli sul kobo.....spero di ritrovarlo.

21)Qual è il libro che ti hanno regalato e che hai gradito maggiormente?

Un libro in regalo lo gradisco sempre.

22)Come scegli un libro da regalare?

Guardando un po' i gusti della  persona, guardo nella lista dei desideri dei libri di questa persona, oppure dico alla persona di elencarmi dei libri che vorrebbe avere.



23)La tua libreria è ordinata secondo un criterio o tieni i libri in ordine sparso?

Tengo i libri in ordine sparso, voglio però sistemare tutta la libreria.



24)Quando leggi un libro che ha delle note le leggi o le salti?

In genere le leggo.


25)Leggi eventuali introduzioni, prefazioni o postfazioni dei libri o le salti?

In genere le leggo.




mercoledì 20 settembre 2017

WWW.. Wednesday! #56



Ciao, su vari blog ho trovato la rubrica WWW.. Wednesday! e ho deciso di partecipare anch'io. La mia però non sarà una rubrica settimanale, non avrà una scadenza fissa, dipende dal tempo della fine di lettura del libro in corso.

Che cosa stai leggendo?




Arrivederci tra le stelle - Jack Cheng


#2 Che cosa hai appena letto?


Morga La maga del vento - Moony Witcher


#3 Che cosa leggerai prossimamente?



Attenti a quel cane - Spencer Quinn

sabato 9 settembre 2017

Settembre: Indovina il libro che sceglierò di leggere

Luglio/Agosto: Indovina il libro che sceglierò di leggere ho scelto:




Arrivederci tra le stelle - Jack Cheng


Ha indovinato: 

Arwen Elfa  (N° dall'1 al 30)

Luisa Napolitano (N° dal 31 al 60)


Laura (N° dal 61 al 90)


Il regalino va a una  di loro 3, chi ha il primo numero estratto ruota di Milano di sabato 09/09/2017.
Aggiornamento estrazione di sabato 9/9/2017

Milano
54
72
16
55

41


Il regalino va a Luisa.
Lista di settembre:

Per partecipare basta dire il titolo tra quelli in elenco che secondo voi io sceglierò di leggere. A chi indovina va un regalino. Bisogna dire il titolo in un commento a questo post.

  • Niente è come te - Sara Rattaro
  • L'ultima notte al mondo - Bianca Marco Nero
  • La mia vita non proprio perfetta - Sophie Kinsella
  • Mr Mercedes - Stephen King
  • Vuoi conoscere un casino? - Alex Astrid











sabato 2 settembre 2017

LIEBSTER AWARD 2017



Mi è stato ancora donato questo premio. Grazie Ilaria.

Qua il mio precedente post: 

https://robbyroby.blogspot.it/2017/07/liebster-award-2017.html


Rispondo però alle domande di Ilaria.

  1. Qual è il tuo libro preferito? Adoro tantissimo le storie di animali in particolari di cani. Un libro che adoro tantissimo è Abbaiare stanca di  Daniel Pennac.
  2. Qual è il tuo hobby preferito? La lettura. 
  3. Hai degli animali? Si. Ho un cane di nome Will, è femmina anche se si può essere ingannati dal nome. E' una meticcia incrocio tra pastore tedesco (mamma) e pastore belga (papà). Nel cuore però ho sempre la mia amata Hay Lin.
  4. Dove ti piacerebbe vivere? Mi basta qualunque posto dove c'è Roberto e Will. In un paese dell'Alto Adige con tanto verde intorno, un laghetto e un torrente vicino e un grande prato verde.
  5. Montagna o mare? O lago o città?  Montagna. Lago.
  6. Qual è il tuo sogno nel cassetto? I sogni son come desideri....se si dicono poi non si avverano :-). 
  7. Credi nella magia?  Si e ho sempre creduto.
  8. Se potessi avere un potere magico quale vorresti? Quello di parlare e di capire il linguaggio degli animali.
  9. In quale libro o film vorresti vivere? Nel mondo di Fairy Oak.
  10. Quale personaggio storico ti piacerebbe conoscere? La regina Maria Antonietta.
  11. Qual è il tuo cartone animato / anime preferito? Candy Candy.



giovedì 31 agosto 2017

I fiori del cortile di casa




















Fiori che ci sono nel mio cortile. E' il mio vicino di casa che cura questi fiori.


Con questo post partecipo a:

Ispirazioni & Co n.32 Fiori organizzato da Barbara e da Federica.




#IspirazioniAndCo #fiori



domenica 27 agosto 2017

Per Ispirazioni & Co n.32 Fiori parlo di Lulù l'angelo dei fiori

Ciao oggi vi voglio parlare di un cartone animato della mia infanzia.

Lulù  l'angelo dei fiori


Cartone animato nato in Giappone nel 1979 e trasmesso per la prima volta in Italia nel 1981.  La protagonista è Lulù che abita coi nonni e li aiuta nella coltivazione dei fiori. Il giorno del suo dodicesimo compleanno riceve la visita di due folletti che le rivelano che è la diretta discendente del popolo dei fiori che a causa di danni ecologici dell'uomo ha dovuto trasferirsi su un' altra stella,pianeta.  Ora al popolo dei fiori manca il re però prima bisogna andare alla ricerca del fiore dei 7 colori. Tocca Lulù a fare questo. In questa missione Lulù si fa aiutare dai due folletti che hanno le sembianze di un cane Dundù e di un gatto Nanà. In più Lulù ha una spilla magica che può trasformarla in un 'altra persona,  basta che rivolga la spilla verso un fiore. Lulù va alla ricerca del fiore in tutto il mondo. In questo cartone animato si imparano anche nozioni di geografia. Altro protagonista è un ragazzo Celi che da dei semi alle persone che Lulù aiuta e dona una nuova spilla magica a Lulù . Ci sono anche dei cattivi che vogliono conquistare il trono: Togenicia con Yaboki. Dopo aver girato tutto il mondo e senza aver trovato il fiore Lulù torna a casa e ha una bella sorpresa, il fiore dei sette colori è nel giardino dei nonni grazie ai semi delle persone che lei ha aiutato. Con il fiore dei sette colori va sul pianeta  del popolo dei fiori e scopre che il principe è Celi. Per amore di Lulù , Celi rinuncia al trono e lo cede a suo fratello.  Lulù e Celi si sposano e vanno a vivere sulla Terra e portano nel mondo il rispetto per la natura.















Immagini prese dal web



Con questo post partecipo a:

Ispirazioni & Co n.32 Fiori organizzato da Barbara e da Federica.





lunedì 21 agosto 2017

Letture 2017 #23 Tutta colpa della mia impazienza (e di un fiore appena sbocciato) - Virginia Bramati

Primo libro che leggo di Virginia Bramati. Mi è piaciuta molto questa lettura. La protagonista è una ragazza Agnese che dopo la morte della madre va a vivere in campagna. Agnese ragazza impaziente che però si ambienta bene nel nuovo paese. Amicizia con Adelchi, con Marco e nella storia c'è anche un giallo.  In questo libro si nota l'amore per la natura, vi sono degli aneddoti sui libri (mi è piaciuto quello delle confessioni di Sant'Agostino e le 50 sfumature). E' una bellissima storia, molto scorrevole e scritta bene. Storia con del mistero. Consiglio questa lettura.
Per aver scoperto questo libro devo ringraziare Veronica. Lei veniva a Cremona per conoscere Virginia Bramati che presentava il libro presso la libreria Giunti del centro commerciale Cremona Po.  Per salutare Veronica ho deciso di andare anch'io a questa presentazione e con me è venuta anche Will. Sono stata molto contenta. Del libro mi ha colpito molto la  bella cover e la frase sulla copertina.

Quando tutto sembra finito- è proprio allora che la felicità inizia a germogliare...








sabato 19 agosto 2017

Partecipo a...5° COMPLIBLOG: FESTEGGIAMO CON UN GIOCHINO!!!



Partecipo al 5° Compliblog di maryclaire perle&cose


Se anche tu vuoi partecipare vai qua:

http://maryclaire-perlecose.blogspot.it/2017/08/5-compliblog-festeggiamo-con-un-giochino.html

Letture 2017 #22 Vicini alla terra Storie di animali e di uomini che non li dimenticano quando tutto trema di Silvia Ballestra



Vicini alla terra Storie di animali e di uomini che non li dimenticano quando tutto trema di Silvia Ballestra

Trama:  In queste pagine Silvia Ballestra compie un’impresa forte come l’urgenza con cui è nata: racconta un territorio ferito a partire dalle storie di salvataggio degli ultimi, che più ultimi non si può. I cani e gatti recuperati nelle case crollate, quelli selvatici che popolano i paesini colpiti dal sisma. E ancora: mucche, cavalli, galline, conigli che non possono essere abbandonati mentre, attorno, tutto è venuto giù. Dal terremoto di agosto alle scosse di ottobre, l’Enpa – Ente nazionale protezione animali – è stato sul campo con i propri uomini, mezzi e professionalità, accanto ai Vigili del Fuoco. Sono arrivati in paesi crollati, svuotati, dove non era rimasto più nessuno se non creature vaganti o intrappolate. Hanno incontrato animali smarriti, impauriti, tristi, e hanno raccontato le loro storie a Silvia, colpita dal fatto che per la prima volta anche la stampa nazionale si sia occupata di loro. Un mondo di storie, emozioni, umanità (il volontario morso da un ragno velenoso, quello che arriva da Forlì in moto con quattro gabbie appese alle spalle), di cibo da distribuire, libri da consegnare ai bambini nelle tende… Intorno, un territorio meraviglioso – il parco dei Sibillini con le sue montagne verdissime, le chiese romaniche austere e preziose, il cielo azzurro, la magica piana di Castelluccio, le bianche mura di Norcia, la piazzetta raccolta di Visso, gli stradelli per i monasteri e gli eremi – con i suoi borghi che rischiano di andare perduti per sempre. Quando lo sconforto sale e l’angoscia si stringe intorno al futuro, lo sguardo buono di un animale capace di affidarsi completamente ci ricorda che solo rimanendo uniti possiamo rialzarci, solo ripartendo dai più vicini alla terra riporteremo alla vita ciò che è stato distrutto.

Lettura emozionante e commovente. In questo libro si da voce a tutte le persone che hanno perso tutto e il loro pensiero va agli amici a 4 zampe. In particolare sono gli anziani che chiedono del loro amico, compagno di vita. L'ENPA non ha salvato solo cani e gatti ma anche galline, mucche, pecore.....Grandi i volontari. Un grazie anche ai cani che hanno aiutato, collaborato nell'estrazione delle macerie delle persone. Lettura molto bella.


giovedì 17 agosto 2017

Letture 2017 #21 I fantasmi di Portopalo - Giovanni Maria Bellu





 I fantasmi di Portopalo - Giovanni Maria Bellu



Trama:  La notte di Natale del 1996 nel canale di Sicilia è avvenuto il più grande naufragio della storia del Mediterraneo dalla fine della seconda guerra mondiale. Nel tentativo di sbarcare nel nostro paese, circa trecento clandestini di origine pakistana, indiana e tamil, muoiono per l'affondamento di una "carretta del mare" del tutto inadeguata a sopportare un tale carico. Il fatto passa quasi completamente sotto silenzio. Ma nei mesi seguenti i pescatori di Portopalo di Capo Passero, che battevano quel tratto di mare, trovarono ogni giorno nelle proprie reti, insieme al pescato, corpi umani. L'avvio di qualsiasi indagine avrebbe significato la chiusura dello spazio di pesca per un tempo indeterminato. Che fare allora di quei cadaveri? Tutti presero la stessa decisione. I fantasmi di Portopalo è la ricostruzione di un'incredibile vicenda, la storia, raccontata in prima persona, di come Giovanni Maria Bellu sia riuscito a dimostrare che quel naufragio è davvero avvenuto e di come un intero paese abbia custodito per anni un atroce segreto.

Una storia vera. Un libro inchiesta. Una storia che coinvolge. 



Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”