mercoledì 4 settembre 2013

Tag: My Life in a Book

Sul blog di Clody , di Mirial  e di Rowan ho trovato questo tag e ho deciso di partecipare.

1- Trova un libro per ciascuna delle tue iniziali.

Robe de 'na volta - L. Daquati
orgoglio e pregiudizio - J.Austen
bacio della morte (Il) - M. Palazzesi
e soltanto un cane - M.G. Bauer
rosa di Gerico (La) - S. Bambaren
ti ricordi Sprite? - M. R. Levin
amore in minuscolo - F. Miralles

2) Conta la tua età lungo la tua libreria. Che libro è?


Un ponte per Terabithia - K. Paterson

3) Scegli un libro ambientato nella tua città/stato/paese.



L'eletta di Elena Ungini
Mentre a Cremona Sara vive la sua vita da adolescente tra amori non ricambiati, confidenze con le amiche del cuore, problemi scolastici, uscite con gli amici e sogni da realizzare, a Elphus primo, pianeta abitato dagli Elfi in un mondo parallelo al nostro, si sparge la voce che l'Eletto, cioè colui che possiede la capacità di proteggere la Barriera con la quale gli Elfi tengono lontani i terribili Emphis, sta per morire, e verrà rimpiazzato per la prima volta da una donna. Intanto nella scuola di Sara arriva un nuovo studente, il tenebroso e affascinante Luan, dal quale Sara viene irrimediabilmente attratta e che porta con sé un terribile segreto...
Storia fantastica. Scritto da Elena Ungini che è nata a Cremona e vive nella campagna cremonese. 

4) Scegli un libro che rappresenti una destinazione verso cui vorresti viaggiare.


Gli Usa mi attraggono e allora ho scelto:
I love shopping a New York - S. Kinsella



5) Scegli un libro che rappresenti il tuo colore preferito.

Il mio colore preferito è l'azzurro e allora ho scelto:
La mia vita - Tomaso Scarpel
Questa cover ha dei colori stupendi. Libro scritto dall'amico di  blog Tomaso.

6) Di quale libro hai il ricordo più caro?


La mia strada porta in Tibet - S. Tenberken
Libro che mi ha regalato nel 2003 la mamma di Roberto. Per me è un caro ricordo.

7) Quale libro hai trovato più difficile da leggere?


Ti ricordi , Sprite? - M.R. Levin

Libro che è stato duro leggerlo, non tanto perché non mi è piaciuto ma perché è un libro che mi ha fatto piangere. Mi venivano le lacrime agli occhi e quindi non riuscivo a leggere. Libro che mi ha emozionato molto.

8) Quale libro nella tua TBR ti darà maggior senso di realizzazione una volta finito?

A questa domanda non so rispondere.










22 commenti:

  1. Bellissima iniziativa, anche molto stimolante.

    RispondiElimina
  2. Cara Robby, è veramente una iniziativa grandiosa!!!
    vedere poi che tu hai scelto come copertina il mio semplice libro! posso solo dire forte! GRAZIE!
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso
      complimenti ancora per il libro.

      Elimina
  3. Risposte
    1. grazie Rowan. E' stato anche merito tuo se ho fatto questo tag.

      Elimina
  4. Che bello questo post e bella l'idea.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. hiiiiiiiii ma che carina questa idea!!! io ancora non ho scritto nulla circa lo swap di cartoline ma solo perchè sto ancora smaltendo la mole di lavoro (con figlio, casa, mail e blog) trovata al mio rientro! provvedo subito! la tua qual'era??? da dove??? io ne ho ricevute solo 3 su 5 alla fine :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beat
      ti ho mandato la cartolina da Caldaro.

      Elimina
  6. un gioco interessante e complimenti per le scelte

    RispondiElimina
  7. Ciao Robby un bacione ed un abbraccio
    Elsa

    RispondiElimina
  8. Bellissima iniziativa e un grazie di cuore per il pensiero che ai avuto verso il libro del mio caro fratellone ciao buon fine settimana

    Tiziano.

    RispondiElimina
  9. Molto carino questo tag!! lo devo fare anche io sul mio blog!!

    RispondiElimina
  10. Che belle le tue risposte Robby!!!! *-* Anch'io voglio leggere "Ti ricordi Sprite?"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao
      Ti ricordi Sprite mi ha fatto tanto piangere.

      Elimina

Rispondi

Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”