mercoledì 15 agosto 2018

WWW.. Wednesday! #08 2018



Ciao, su vari blog ho trovato la rubrica WWW.. Wednesday! e ho deciso di partecipare anch'io. La mia però non sarà una rubrica settimanale, non avrà una scadenza fissa, dipende dal tempo della fine di lettura del libro in corso.


Che cosa stai leggendo?




Nel regno della fantasia - Geronimo Stilton


#2 Che cosa hai appena letto?




Jules - Didier van Cauwelaert



#3 Che cosa leggerai prossimamente?



Vuoi conoscer un casino - Alex Astrid

martedì 14 agosto 2018

Teaser Tuesday #8 2018

Su vari blog ho visto questa rubrica e allora oggi ho deciso di postarla anch'io.




Per partecipare basta seguire queste regole:
-Aprite su una pagina a caso il libro che state leggendo


-Trascrivete un pezzo di quella pagina

Draghi dall'aria affamata erano seduti a un lunghissimo tavolo (di pietra) apparecchiato con piatti (di pietra), posate (di pietra), bicchieri (di pietra) e tovaglioli (di pietra).
Osservai il Re dei Draghi.

Nel regno della fantasia - Geronimo Stilton - Ed.Piemme - pag.140

mercoledì 8 agosto 2018

WWW.. Wednesday! #07 2018



Ciao, su vari blog ho trovato la rubrica WWW.. Wednesday! e ho deciso di partecipare anch'io. La mia però non sarà una rubrica settimanale, non avrà una scadenza fissa, dipende dal tempo della fine di lettura del libro in corso.


Che cosa stai leggendo?




Jules - Didier van Cauwelaert


#2 Che cosa hai appena letto?



Fiore, frutto, foglia fango - Sara Baume


#3 Che cosa leggerai prossimamente?


Nel regno della fantasia - Geronimo Stilton

martedì 7 agosto 2018

Teaser Tuesday #7 2018


Su vari blog ho visto questa rubrica e allora oggi ho deciso di postarla anch'io.





Per partecipare basta seguire queste regole:
-Aprite su una pagina a caso il libro che state leggendo


-Trascrivete un pezzo di quella pagina

L'indomani al risveglio aveva dimenticato l'incidente. Un brutto sogno. Il mio modo di accarezzarlo, guardandolo mio malgrado, l'ha rituffato nella sua nuova realtà. E' balzato giù dal letto ed  è andato a raggomitolarsi nella cuccia.

Jules - Didier van Cauwelaert ed. Sperling & Kupfer pag.28

venerdì 3 agosto 2018

Letture 2018 #7 Fiore frutto foglia fango - Sara Baume


Fiore frutto foglia fango - Sara Baume 


Trama

Ray, il protagonista di questo libro, è un uomo di quasi sessant'anni che vive, isolato da tutti, nella casa del padre, in una cittadina sulla costa irlandese. Un giorno, in un moto d'impulso, decide di adottare un cane impaurito, malandato e privo di un occhio. Con il suo nuovo compagno di vita, Ray riesce per la prima volta ad aprirsi, a scardinare la solitudine, in un dialogo serrato dove ripercorre la sua esistenza, dall'infanzia alla scomparsa misteriosa della madre. Quando Unocchio, però, azzanna un altro cane del paese, i due sono costretti alla fuga e si mettono in viaggio alla ricerca della libertà e della speranza. Con una musica composta di parole, colori, profumi ed emozioni, Sara Baume ci consegna un romanzo sull'amicizia tra un uomo e un cane, un'alleanza che si rinsalda giorno dopo giorno grazie a fiducia e compassione, in un inno appassionato alla stupefacente bellezza del mondo.


Sono stata attirata da questo libro dalla copertina e dalla trama. Mi è piaciuta questa lettura anche se non mi ha coinvolto molto. Un libro dove l'amicizia tra un uomo e un cane cresce ogni giorno.  Una storia dove un uomo solitario  adotta un cane impaurito, solo e senza un occhio. Una storia che racconta anche un viaggio tra la libertà e la speranza.  Non è stata una lettura scorrevole forse perché  in certe parti c'erano troppi dettagli.



Questa lettura è nella sfida all'ultima pagina




Reading Challenge 2018  creata da Denny & Kly.

38 un libro scelto per l'immagine in copertina

Libri letti 2018: 7 (-15 libri letti taglia baby)


La mia vita non proprio perfetta - Sophie Kinsella (punto 11)
Le rane al guinzaglio La storia di Nala - Giovanna Fazio (punto 32)
Il libro della gentilezza Un gesto gentile ogni giorno per cambiare il mondo  - Bernadette Russell (+1)
Le avventure di Tom Sawyer - Mark Twain (28)

Viola e Verde - Pamela Della Mina (26)
Mortina - Una storia che ti farà morire dal ridere  Barbara Cantini (19)







lunedì 2 luglio 2018

Le mie citazioni musicali

Sul blog di Ofelia e su quello di Francesca  ho trovato il meme le mie citazioni musicali e ho deciso di farlo.


1) Portami via, portami via dalle solite regole. Ridammi fiato e portami con te. Questa vita presente fa guardare lontano. Come un cielo pesante quando torna il sereno. Basta una nota a cambiare la musica nel mio silenzio e allora Portami via, portami via non ho niente da perdere. Non ho radici da strappare. Portami via,...E che sarà domani si vedrà. (Portami via - Pooh)


2) La canzoni non devono essere belle, Devono essere stelle,Illuminare la notte, Far ballare la gente,Ognuno come gli pare, Ognuno dove gli pare, Ognuno come si sente, Ognuno come gli pare,Ognuno dove gli pare, Ognuno come si sente, Come fosse per sempre, Come fosse per sempre. (Le canzoni - Jovanotti)

3) Che fatica che fa il mondo mentre va, tutti in corsa per un posto in prima fila. O sei primo o sei nessuno. Tutto o niente. E il senso della vita se ne va.  (E non serve che sia Natale - Pooh)

4) Io posso solo dirti non temere di sbagliare Perché aiuta le persone ad imparare. E sappi che tra il bene e il male alla fine vince il bene. ( Come l'acqua dentro il mare - Modà)

5) Io penso positivo perchè son vivo. Niente e nessuno al modo potrà fermarmi dal ragionare. (Penso positivo - Jovanotti)

Aggiungo anche una sesta citazione musicale di una canzone dedicato all'amico bau:

6) Amico che,Che più grande amico non c'è. Tu regali la fedeltà, molto spesso a chi non sa cosa è la bontà. (Amico - Raffaella Carrà)









venerdì 29 giugno 2018

Tag Conosciamoci un po' meglio.

Cry  mi ha taggato per un tag e allora rispondo alle sue domande.


Grazie Cry.


Le regole:
- Seguire il blog che ti ha nominato;
- Rispondere alle sue 10 domande;
- Nominare a tua volta altri 10 blogger;
- Formulare altre 10 domande per i tuoi blogger nominati. Le domande possono essere su VITA PRIVATA, VIAGGI, CINEMA, MUSICA, SERIE TV, LIBRI e CIBO;
- Informare i blogger della nomination;
- Taggare il blog che ti ha nominato nelle risposte.


Rispondo alle domande di Cry:


1) Il tuo libro/serie manga preferito?

Non sono appassionata di manga e quindi non ho un libro o una serie manga preferita.

2) Il tuo film preferito?

Pretty Woman



3) Una citazione che ti ha colpito?
Sorridi sempre, anche se è un sorriso triste, perché più triste di un sorriso triste c'è la tristezza di non saper sorridere. Jim Morrison



4) Descriviti con 3 aggettivi positivi e 3 negativi.

Aspetti negativi:  un po' egoista,  distratta e disordinata
Aspetti positivi:  cerco di essere sempre me stessa,  semplice, paziente.

5) Tre oggetti da cui non ti separeresti mai.

Il telefono cellulare, gli occhiali da sole, l'orologio.


6) Il motivo che ti ha spinto ad aprire un blog.

All'inizio ho aperto il blog per curiosità,  per provare una cosa nuova . Mi diverto e mi piace scrivere sul blog. 

7) Cos'è per te la lettura?

La lettura è vita,  è imparare, viaggiare.

8) Cartacei o e-book?

Mi piacciono entrambi. In casa preferisco leggere i cartacei e fuori gli e-book.



9) Dopo aver letto un libro o una serie manga, guardi anche il film o l'anime?

In genere no.  

10) Quali sono i tuoi autori preferiti?

Mi piace Bambaren, Sara Rattaro, King, Elisabetta Gnone.

Finito di rispondere. Non taggo nessuno e se qualcuno vuole fare il tag è libero di farlo. Come domande lascio quelle di Cry.

Buon fine settimana.


Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”