venerdì 18 maggio 2018

Letture 2018 #5 Viola e Verde - Pamela Della Mina e Bookcrossing



Viola e Verde - Pamela Della Mina



Trama

Futura ha vent'anni, parla poco e osserva molto, affacciandosi al mondo da dietro i suoi occhi viola e verdi. Conserva le emozioni ben schedate in un archivio, nell'armadio di fianco al letto. Le ha messe in ordine alfabetico, ma solo per il gusto di aprirle a caso.
Intrappolata in una relazione insana, si logora e crogiola nel dolore, vittima di una dipendenza affettiva dalla quale sembra non vedere né volere vie di scampo.
Come si può desiderare l’amore se non si sa riconoscerlo?
Saranno le amiche d’infanzia a spronarla a reagire e rituffarsi nella vita, dopo alcuni timidi tentativi di farla finita.
Viola e verde è un racconto di rabbia indomabile e amore inevitabile, dal finale a sorpresa, ambientato in una grigia Milano annoiata.
Un incantesimo che fa rimbalzare il lettore tra i propri estremi, in un percorso a ostacoli verso l’accettazione di se stessi, una vita a due colori, a più velocità.
Che sia per tutti una bicromia da esprimere come sinfonia e non come assoli stonati. O forse no.




E' stata una lettura piacevole. Mi ha coinvolto. Bella lettura, non noiosa. Finale a sorpresa. Libro scritto tipo come un diario dalla protagonista Futura e dalle sue amiche.  Grazie a Fioredicollina che mi ha dato la possibilità di leggere questo libro.




Partecipato al Bookcrossing  e ora il libro è arrivato a un'altra amica blog.


Dal libro

  • Al verde corrispondono sensazioni di solidità, forza, perseveranza, volontà nell'azione, tenacia. E' il colore dell'energia interiore, dello spirito di giovinezza, della speranza della crescita.
  • Quando sei veramente innamorato di una persona, finisci con l'amore anche quello che fa, i suoi interessi, quello di cui si occupa.
  • L'abitudine è una corda che ti stringe lentamente attorno, senza che te ne accorga e quando finalmente te ne rendi conto i nodi sono troppo stretti perché possano essere sciolti.


Questa lettura è nella sfida all'ultima pagina








26 Un libro scritto in forma epistolare o diario


Libri letti 2018: 5 (-15 libri letti taglia baby)


La mia vita non proprio perfetta - Sophie Kinsella (punto 11)
Le rane al guinzaglio La storia di Nala - Giovanna Fazio (punto 32)
Il libro della gentilezza Un gesto gentile ogni giorno per cambiare il mondo  - Bernadette Russell (+1)
Le avventure di Tom Sawyer - Mark Twain (28)



7 commenti:

  1. Bella la tua recensione e grazie x aver partecipato al bookcrossing!

    RispondiElimina
  2. Il libro è arrivato a me che ho già finito di leggerlo. La chiave di tutto è nel finale a sorpresa, che dà un senso a tutta la storia. Una buona e consigliata lettura Ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao Robby, grazie per essere passata da me! Mi spiace che non partecipi alla festa....peccato. Buona serata, Sabrina

    RispondiElimina
  4. Ciao Robby passata per un saluto e per augurarti un week-end
    Buon sabato e migliore fine settimana !

    RispondiElimina
  5. Ciao!! È vero, il finale offre una visione alternativa all'intero romanzo. Felici di ritrovarsi in questo Bookcrossing!! Grazie per i suggerimenti di lettura! Buona domenica e Buona lettura!!
    Davide e Carmela

    RispondiElimina
  6. Gran bella recensione!
    Un abbraccio e buon pomeriggio da Beatris

    RispondiElimina
  7. Ciao grazie per essere passati di qua. E' stata proprio una bella lettura.

    RispondiElimina

Rispondi

Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”