mercoledì 16 maggio 2018

Letture 2018 #4 Le avventure di Tom Sawyer Mark Twain

Le avventure di Tom Sawyer - Mark Twain


Trama:

Un fiume possente, il Mississippi, un villaggio minuscolo e tranquillo, i boschi fitti e misteriosi del profondo Sud americano fanno da sfondo alle imprese di Tom Sawyer e dell’inseparabile amico Huckleberry Finn. Le avventure di Tom Sawyer è, per ammissione dello stesso autore, un libro quasi interamente autobiografico. Il protagonista, capace di piegare il mondo alle sue fantasie inventando giochi immaginari che poi si trasformano in realtà, è testimone di un delitto: riuscirà a far incarcerare l’assassino, che aveva incolpato un innocente, per poi dividere il suo tesoro con Huckleberry Finn, a sua volta indimenticabile protagonista di un altro famoso romanzo di Twain.



E' stata una rilettura. Avevo letto questo libro tanto tempo fa. Un libro che mi ha appassionato, indicato per tutte le età. Un grande classico che rimarrà nella storia. Il protagonista Tom è un ragazzo monello, con tanta fantasia e furbizia, ha però tanto coraggio e nella storia prende decisioni mature e responsabili. Belle le avventure di Tom. E' un libro scritto bene e scorrevole.



Questa lettura è nella sfida all'ultima pagina








28 Un libro per ragazzi


Libri letti 2018: 4 (-15 libri letti taglia baby)

La mia vita non proprio perfetta - Sophie Kinsella (punto 11)
Le rane al guinzaglio La storia di Nala - Giovanna Fazio (punto 32)
Il libro della gentilezza Un gesto gentile ogni giorno per cambiare il mondo  - Bernadette Russell (+1)

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi

Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”