giovedì 30 marzo 2017

Letture 2017 #10 Lilly Valerio Moschetti


Lilly - Valerio Moschetti

Trama: Lilly era una cagnetta randagia, imbarcata nel porto di Messina. Siamo negli anni settanta ed allora, come ora, è facile veder vagare per le aree industriali cani randagi, apparentemente felici della loro libertà ma in realtà alla ricerca di un padrone, una casa, una carezza. E così era per Lilly che si è conquistata con astuzia un posto sulla nostra nave ed ha trascorso la sua esistenza, seppur breve, felice tra le carezze di tutti. Conquistando anche il cuore meno sensibile, quello del Comandante... Questo racconto ha la pretesa di strappare una lacrima ed è dedicato a chi mai rinnegherebbe la sua appartenenza a te; il tuo cane.


Letto ebook, racconto breve.
La storia di una cagnolina randagia che ha conquistato il cuore di un gruppo di marinai. Mi è piaciuta come lettura. Mi ha fatto anche piangere.



6 commenti:

  1. Le storie sui cagnolini mi commuovono sempre!
    E questa deve essere bellissima!
    Un bacio grande

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    Http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Cara Robby, leggere questi tuoi racconti mi commuovo.
    Ciao e buona giornata cara amica con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Cara Robby, interessante sempre leggere i tuoi racconti, io mi commuovo sempre.
    Ciao e buona giornata cara amica con un abbraccio e un sorriso .-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ciao Benedetta e ciao Tomaso.

    RispondiElimina
  5. I cani sono il mio punto debole e sicuramente apprezzerei la lettura di questo racconto. Buon inizio settimana!

    RispondiElimina

Rispondi

Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”