domenica 2 ottobre 2016

TAG - Nascita, vita e morte di un lettore

Sul blog di Cristina ho trovato questo Book Tag 

https://ilmondodicry.blogspot.it/2016/09/nascita-vita-e-morte-di-un-lettore-book.html


Svegliatevi mie "dolci" creature!
Non abbiamo tempo da perdere. È mattino e voi siete i nuovi padroni del mondo. Il potere è tutto nelle vostre mani e questo significa che potete obbligare la gente a leggere tutto quello che volete voi.
Da un grande potere derivano grandi responsabilità quindi pensateci bene perché il vostro primo compito è scegliere un libro che promuoverà la dittatura.

Avete già un titolo in mente?


Il piccolo principe.....libro secondo me per tutte le età che fa riflettere.


La vostra crudeltà, però, non è ancora finita: in fondo non stiamo parlando di un governo democratico ma di una terribile dittatura.
Avete deciso quindi di mandate i vostri uomini migliori a rapire uno scrittore/scrittrice. Perché siete così cattivi?! È semplice: per riguadagnarsi la libertà devono o continuare una serie che si è conclusa in un modo "orribile" o scrivere il sequel di quello che era inizialmente un libro autoconclusivo.
Nome e cognome del vostro primo schiavetto (uno dei tanti)!



Kevin Brooks.......perché di questo libro non mi è piaciuto il finale, è finito un po' in sospeso la storia.

Scoppia un incendio e voi, da bravi figli, avete salvato (portando tutto sulle vostre povere e magre spalle) i genitori, gli animali domestici, il computer e il telefono. Un momento! Vi siete dimenticati la cosa più importante: la vostra libreria.

Non avete più tempo ma volete comunque provare a salvare almeno un libro. Quale sarà il fortunato?

Abbaiare Stanca - Daniel Pennac. Mi piace troppo questa lettura.

Tanto tempo fa avete partecipato ad un concorso e, anche se ormai avete perso le speranze, nella vostra casella di posta arriva la mail tanto attesa: HAI VINTO!
In palio c'era la possibilità di cenare con uno scrittore/scrittrice. Avete finalmente vinto un premio ma siete in crisi! Chi scegliere: lo scrittore che è riuscito ad emozionarvi o quello che volete prendere a sberle? Ma soprattutto quale sarà la vostra prima domanda?!

Elisabetta Gnone.....mi piacciono le storie di questa scrittrice. E' anche la creatrice delle Witch. Fantastica la serie Fairy Oak. Meraviglioso il libro: Olga di carta. Domanda: "C'è il continuo di Olga di carta?"

Avete ricevuto in eredità il potere magico di viaggiare nel tempo e nello spazio. E questo non è niente: potete entrare all'interno dei libri. Conoscere i vostri personaggi preferiti. Cambiare la storia. Ma, cosa più importante, avete la possibilità di riportare indietro con voi uno di loro. Chi sarà il prescelto?

Il gatto Aldwyn della serie The Familiars.....gatto simpatico con poteri magici.

La vostra mente criminale ha progettato un piano diabolico: cancellare dalla faccia della terra l'esistenza di un libro! Chiedervi di eliminare uno scrittore sarebbe stato troppo inquietante, vero? È il libro che avete odiato già dal primo capitolo. Quello che vi ha deluso tanto che vi state ancora chiedendo: "ma perché esisti?".
Su su, non fate i santerellini! Voglio sapere il titolo!

Non so rispondere a questa domanda.

Durante una vacanza trovate un'antica lampada abbandonata e, anche se siete scettici, provate a strofinarla comunque. Di punto in bianco esce questo tizio mezzo nudo tutto muscoloso che vi chiede di esprimere un desiderio. I geni esistono!
Potete scegliere denaro, vita eterna ecc ecc ma, come ogni lettrice ossessivo compulsiva, il vostro desiderio riguarderà i libri: volete vivere l'avventura della vostra protagonista preferita sia che si tratti di una storia d'amore o di un romanzo dispotico. Potete finalmente sbaciucchiare il vostro ragazzo dei sogni o salvare l'intera umanità.
Quale vita rubereste?

Quella di Hermione della saga di Harry Potter.

Per una serie di "sfortunati" eventi, la vostra vita ha preso una strada del tutto inaspettata: siete diventati dei registri ...e anche bravi! Ma non vi siete mai scordati il vostro amore per i libri. Così, prima del pensionamento avete deciso di occuparvi di un adattamento cinematografico di un libro/trilogia/serie. Dopo varie bottiglie di alcool siete finalmente giunte ad una decisione. Il libro che vi farà vincere l'oscar è??

So che ci sarai sempre. Lettere d'amore ai cani della nostra vita - Giorgio Panariello  e A.A.V.V., un bel film e magari anche una serie tv con una puntata dedicata ad un animale di ogni capitolo.


E già che ci siamo, una volta pensionati, siete pur diventati scrittori! Che fortuna! Facciamo cambio di vita?!
Sta per essere pubblicato il vostro quarto romanzo che sicuramente diventerà il prossimo bestseller. Provate a immaginare l'odore dei libro appena stampato. La prima recensione positiva. Le firme delle copie. L'avete fatto? Bene, adesso torniamo un po' indietro perché, prima di tutto questo, dovete dirmi il titolo che leggete sulla copertina!

Non amo molto scrivere, allora sarà un libro con fotografie......titolo:  Hay Lin- le avventure di un cane di città.


Da giovani eravate dei blogger. Da grandi siete diventati dei registri. Una volta invecchiati avete intrapreso la strada della scrittura (e nel bel mezzo avete dominato il mondo, bruciato un libro, preso forse a sberle uno scrittore, rubato la vita ad un personaggio e incontrato un vero e proprio genio della lampada). Beh, credo sia ovvio come andrà a finire. Una mattina, tra una cinquantina di anni, voi ... non c'è un modo facile per dirlo ma, ... ecco, voi giungerete alla fine della vostra esistenza.
Prima di morire, però, avete la possibilità di scegliere un verso di una poesia/canzone o una citazione che vi rappresenta e che entrerà nei libri di storia (grazie a tutti i vostri successi siete infatti diventati un'icona).
Una frase che vogliamo leggere in anteprima!

"...quando davanti a te si apriranno tante strade e non saprai quale prendere,
non imboccarne una a caso, ma siediti e aspetta .
Respira... aspetta e aspetta ancora.
Stai ferma,in silenzio, e ascolta il tuo cuore.
Quando poi ti parla, alzati e và dove lui ti porta. "
Va dove ti porta il cuore - Susanna Tamaro

Tag finito.
Chi vuole può fare il tag.






10 commenti:

  1. Cara Robby, trovo il tuo post molto interessante!!! Naturalmente per coloro che leggono molti libri, purtroppo non per me.
    Ciao e buona settimana con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Provo a salvarlo e a tentare di rispondere, alcune domande non sono niente male

    RispondiElimina
  3. Bellissime risposte e bellissima da morire la frase che hai scelto della Tamaro.

    RispondiElimina
  4. ciao
    sono contenta che questo tag vi piaccia.

    RispondiElimina
  5. Ma che carino, è molto diverso dal solito, quindi me lo salvo!

    RispondiElimina
  6. Bel post Robby. Idea simpatica
    Peccato che tra questi libri io abbia letto solo "Il Piccolo Principe" bellissimo e leggibile su piani diversi da bambini ed adulti. Un libro da leggere. Abbaiare stanca lo conosco solo di nomea - e mi pare interessante. Che libro salverei io ? Risposta difficile ne salverei moltissimi. Se devo sceglierne due "L'Anello di Rè Salomone" di Konrad Lorenz e "Tutte le creature grandi e piccole" di Hames Herriot. Ma non posso scegliere ne salvere tantissimi (contro le regole ;-) )
    Buona serata e migliore mese di ottobre a te
    A presto

    RispondiElimina
  7. sono contenta che il post vi piaccia, ciao.

    RispondiElimina
  8. Sicuramente non dimenticherei Il Piccolo Principe.

    RispondiElimina
  9. Il tag è davvero carinissimo!! *_*

    RispondiElimina

Rispondi

Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”