martedì 6 maggio 2014

Mental-book

Sul blog di Myrtilla , di Ilenia e  di Francy ho trovato il Mental-book. C'è una lista di parole e per ognuna si deve fare un collegamento con un libro (per il titolo, per la storia, per una frase particolare o perchè vi ricorda un momento particolare).
Le parole sono: tempo , cioccolato, sangue, magia, viaggiare, musica, fiori, mistero, estate, felicità.
Questo tag è stato ideato da Rosa

Tempo

Titolo: Il curioso caso di Benjamin Button
 
Autore: Francis Scott Fitzgerald

Per  Benjamin il tempo passa, ma a differenza di quello che accade agli uomini, lo fa a ritroso, cioè percorre  in senso inverso tutte le tappe della vita, nasce vecchio e muore neonato.


Cioccolato
Titolo: La fabbrica di cioccolato
Autore: Roald Dahl

Un bellissimo viaggio dentro a una fabbrica di cioccolato.

Sangue

Titolo: amore 14
Autore: Federico Moccia

Il sangue è di colore rosso, rosso come l'amore e rosso come la copertina.

Magia

Titolo: Harry Potter

Autore: Rowling J. K.

Bellissima saga, ricca di magia.

Viaggiare

Titolo: La mia strada porta in Tibet
Autore: Sabriye Tenberken

Nella vita se tu credi veramente in quello che vuoi fare il tuo sogno si avvera.

Musica
Titolo: I sogni fanno rima
Autore: Pier Davide Carone

Mi è venuto in mente questo libro perchè scritto da un cantante-cantautore.

Fiori

Titolo: Il linguaggio segreto dei fiori
Autore: Vanessa Diffenbaugh

Un libro che devo leggere.

Mistero

Titolo: Il mistero del cane
Autore: Mario Lodi

In questo libro viene spiegato e fatto capire ai bambini il senso della responsabilità e dell'amicizia. Insegna il rispetto per la vita degli animali che soffrono. Lettura per bambini ma che fa bene anche agli adulti per ricordare che cosa è l'amicizia, l'amore per gli animali.

Estate

Titolo: L'estate del coniglio nero
Autore: Kevin Brooks
Di questo libro mi ha colpito la cover.

Allora eravamo amici.
Noi eravamo diversi.
Eravamo bambini. 


Felicità

Titolo: L'onda perfetta
Autore: Sergio Bambaren

Libro che parla della felicità. La felicità è vicino a noi però dobbiamo scoprirla.

Devi tornare ad apprezzare la semplicità'.
Non si può dare valore e importanza solo ai grandi eventi della vita. 
Bisogna sapere vedere la bellezza che c'e' anche nelle piccole cose. 
E' questo che ti fa sentire speciale, felice.

Mi è piaciuto fare questo tag.

13 commenti:

  1. Che bello che l'hai fatto anche tu!

    RispondiElimina
  2. Un bel tag Roby! Buona serata! Baci :)

    RispondiElimina
  3. Che carino questo tag, un modo originale per pensare ai libri. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  4. Ciao Roby! Hai scelto dei libri molto interessanti! Io vorrei leggere "l'estate del coniglio nero", "L'onda perfetta" e "Il curioso caso di Benjamin Button", di cui ho amato il film! =)

    RispondiElimina
  5. Penso proprio sia stato bello, divertente e intelligente:

    RispondiElimina
  6. Ciaooo, grazie per aver fatto il tag ^.^ Sei la prima che associa musica con un libro scritto da un cantante...e poi ho capito che devo andarmi a leggere "La fabbrica del cioccolato", l'hanno citato in molti xD

    RispondiElimina
  7. Belle scelte!!!! Mi intrigano molto La mia strada porta in Tibet e Felicità.
    Prossimamente sotto questi occhiali..... :)))))
    Ciao cara!

    RispondiElimina
  8. Simpatico questo gioco, hai trovato collegamenti interessanti.
    bacione

    RispondiElimina
  9. ciao
    grazie per i vostri commenti. E' stato proprio bello fare questo tag.

    RispondiElimina
  10. Ciao bella, è stato molto interessante leggere il tuo mental book, grazie per avermi dato il link!
    Anche io amo i libri di Roald Dahl, abbiamo qualcosa in comune!
    Baci

    RispondiElimina

Rispondi

Lettori fissi

“Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Certe immagini e scritti qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.”